Orientare la progettazione verso una società migliore.

Un laboratorio orientato allo studio di risorse tangibili e intangibili a partire da riflessioni su futuri possibili e auspicabili.

Esplorare futuri possibili rendendoli accessibili attraverso produzioni narrative e transmediali.

In un mondo che si muovo veloce progettare servizi e prodotti ipotizzando gli scenari di domani è la chiave di volta per essere un passo avanti agli altri. Ma cosa succede se si inizia a ragionare su un futuro ancora più lontano? Come è possibile creare oggi qualcosa che abbia valore a prescindere dai cambiamenti e dal progresso tecnologico? Qual è l’identità che rende unico un progetto e farà la differenza da qui ai prossimi 20 anni?

placeholder image

Metodologia

DESIGN ACTIVISM

L’obiettivo della nostra progettazione è stimolare domande attraverso simulazioni di scenari futuri plausibili. L’outcome dei nostri progetti conduce a prodotti narrativi, transmediali e workshop. Affianchiamo coloro che voglio dare vita a servizi utili ed efficaci ma soprattutto a prova di futuro. Per farlo co-progettiamo con tutti gli attori in campo, utilizzando un approccio olistico che si basa su tre pilastri: critica, speculazione e provocazione.

Critica

Il processo di progettazione parte dalla valutazione di limiti e problemi legati ad un processo o prodotto.

Speculazione

Esploriamo uno scenario futuro e plausibile creato con l’aiuto di esperti del settore di riferimento.



Provocazione

Diamo vita ad output provocatori intesi come leve emotive che stimolino la riflessione e orientino le scelte.

Progetti

Settore Cultura

FEMME - Ricucire la rete della memoria

Il futuro parte necessariamente dal passato: la memoria e la storia si intrecciano per dare voce ad una storia poco conosciuta e che oggi vede una rinascita con il femminismo della terza ondata. Dove andranno i movimenti femministi in futuro? Le ragazze di domani sono le nipoti delle prime femministe e perché tutto cambi è necessario recuperare le proprie origini. FemMe vuole comunicare al presente i risultati più importanti di una ricerca universitaria in ambito sociologico: un archivio digitale di documenti, voci e immagini nato per restituire alla cittadinanza la storia frammentata dei primi movimenti femministi in Trentino.

Visita
i workshop-di-T3-per-la-ricerca6

In Collaborazione con:

Fondazione Museo Storico di Trento
Università degli studi di Trento
Fondazione Caritro

Ricerche

Settore Mobilità

Viabilità dei mezzi di soccorso in un futuro
con mobilità full-autonomous.

Un futuro in cui la mobilità pubblica e privata sarà completamente autonoma porta con sè sfide e opportunità. Tra queste una delle più sfidanti riguarda la circolazione agevolata dei mezzi di soccorso. Ad oggi, in caso di emergenza, ad alcuni veicoli la circolazione è facilitata da alcune norme specifiche previste dal codice della strada ed è fondamentale la reazione tempestiva dei guidatori umani. Quando la circolazione sarà completamente autonoma sarà possibile garantire le eccezioni alla condotta di guida necessarie ai servizi di soccorso per portare a termine il loro lavoro in sicurezza e rapidità?

Il nostro studio, supportato da esperti nel settore automotive, mira a descrivere uno scenario ipotetico in cui confrontarsi con possibili soluzioni e stimolare ulteriori riflessioni.

i workshop-di-T3-per-la-ricerca6

In Collaborazione con:

Tesla
Volkswagen

INFO

rebica.design@gmail.com
Rebica Design 2019