Il futuro della smart home

Il nostro rapporto con la tecnologia si forma dal modo in cui interagiamo con essa. Tuttavia, i prodotti intelligenti commerciali per la casa tendono a trattare l’utente come un consumatore passivo. Soprattutto l’assistenza domiciliare intelligente ha mostrato modelli progettuali che limitano le possibilità di interazione e agenzia dal punto di vista dell’utente, anche nella sfera più privata e personale; la casa.

I nostri modelli di interazione sono fortemente determinati dai designer di questi prodotti e con Alias siamo interessati a come questa relazione di potere possa essere ridefinita, soprattutto quando si tratta di privacy. L’eccitante futuro che le tecnologie “intelligenti” possono darci spesso arriva con condizioni che diminuiscono la nostra privacy. Con Alias vogliamo sfidare questa condizione e chiederci che tipo di “smart” vogliamo davvero in futuro.

Link al progetto

Lascia un commento

EnglishItaliano